Archive

designer / eco.net 2

Firefly

luce pulita a zero consumo

Firefly può essere inserita nella rete elettrica ad integrazione e/o sostituzione della illuminazione esterna esistente.

Firefly durante la notte consuma meno energia di quella prodotta durante il giorno.

Firefly pertanto non fa solo risparmiare ma fa anche guadagnare.

Firefly non è una spesa ma un investimento.

Esiste una versione di Firefly “stand-alone” per i luoghi isolati o non alimentati con la rete elettrica, esempio: dehors, exhibitions, temporary encampments, emergency, ecc….

La versione “stand-alone” non ha costi per gli scavi e burocratici autorizzativi.

Firefly è stata esposta presso la Galleria d’ Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo e il Comune di Bergamo ha già inserito Firefly nei propri parchi e giardini.

Amsterdam, Berlino, Dublino, Houten, Lisbona, Ljubljana, Padova, Varsavia, sono alcuni dei comuni che hanno manifestato interesse per Firefly

Firefly è come una persona, attraente e che crea emozioni con il corpo e la testa Fulvio Valsecchi.

Read More

cNm

Cassetta di Natura Morta

a-gi-1 a-gi-2La cNm parte dal recupero di oggetti che nel tempo hanno perso la loro funzione.

Una cassetta di plastica realizzata intorno agli anni 80 ed utilizzata fino alla metà degli anni 90 per scopi agricoli, plastica di alta ingegneria perché riesce ad essere leggera, grazie alle tante nervature e allo stesso tempo resistente perché le cassette se appoggiate ed incastrate una sopra l’altra riescono a raggiungere ad altezze di 4-5 m.

Mentre osservavo questo interessante oggetto che ha fatto parte delle mie lunghe estate passate nella bassa maremma laziale dove sono nato, sono usciti due elementi compositivi, il piano e il recinto.

Sul piano vengono posate una bottiglia, un vaso ed un bicchiere che necessitavano un appoggio ed un luogo dove VIVERE.

Così é nata la »cassetta di Natura morta», qui esposta in anteprima mondiale, che, ogni volta illuminata accende la Mia vita e abbraccia con un recinto ben visibile i miei ricordi.

Read More

Vintage Corset

Corpino in tela dipinto a mano e irrigidito da stecche.

Tutto il capo è decorato da bottoni vintage provenienti da diversi mercatini d’Europa e disposti in modo casuale. I bordi sono rifiniti da tessuto intrecciato plissettato di colore nero con decorazioni dorate.

La chiusura sul retro è quella tipica incrociata dei corsetti di una volta.

La tela utilizzata è quella su cui dipingono solitamente i pittori e gli scenografi e tutti gli altri materiali sono stati riciclati da altri oggetti.

Tutto il corpino è stato fatto a mano.

Dimensioni: 35 x 80 cm

Measure for Measure

by W. Shakespeare _ Juliet Dress

art-01L’abito tradizionale seicentesco della commedia shakesperiana è stato rivisitato in una chiave personale che prende spunto dal mondo giapponese e dalla tradizione sartoriale di Roberto Capucci.

Il costume è composto da un corpino-scialle con tagli a raggiera, un’ampia gonna ad altezza regolabile (Juliet è infatti incinta) formata da quattro balze, di cui due plissettate. Una cintura a fascia fissa l’intera struttura.

La gorgiera, elemento immancabile negli abiti dei Seicento, è stata reinterpretata come simbolo di protezione per la ragazza, condannata ingiustamente dalla rigida e cieca giustizia del tempo.

Materiali utilizzati: seta color argento lavorata, taffetà blu liscio e plissettato, tessuto semirigido per la struttura della gonna, carta crespa plissettata, gancetti, bottoni a clip, cerniera, cordino.

EcofashionJeans

art-02

Abito realizzato con abiti riciclati per l’evento-sfilata EcoFahionLab, svoltosi il 28 maggio 2012.

L’abito trae ispirazione dalla moda tradizionale giapponese (maniche, cintura, attenzione per lo scollo sulla schiena…), dal design di Roberto Capucci e dagli anni ‘50.

Top e gonna sono stati realizzati utilizzando 4 paia di jeans, mentre la cintura e la sottoveste con del pizzo.

Le maniche si possono accorciare sulla spalla per un effetto più raccolto.

Read More

PHEN.design

Phen è vita, sviluppata da un concetto e da un metodo chiamato Fab.(Phen)Rep. = Fabbrication Phenol Repeat,  ed è il  segno componibile, ripetibile, fabbricabile, accoppiabile, mutevole, sperimentabile e riproducibile.

Il progetto nasce dall’incontro e cooperazione tra l’architetto Monica Maraspin e l’azienda Cimteclab, che ha portato allo sviluppo di un percorso di ricerca e prototipizzazione finalizzato all’applicazione di resine e polimeri derivati da fonti rinnovabili al campo dell’Architettura e del Design.

Tali resine Exaphen TM  sono appunto ottenibili dagli scarti della lavorazione del guscio delle noccioline di anacardo, un sottoprodotto dell’industria alimentare destinato allo smaltimento, che rappresenta un’alternativa realmente sostenibile per il mercato delle materie plastiche.

Il connubio tra ricerca tecnologica su materiali innovativi e sperimentazione di forme e metodologie compositive sono gli ingredienti determinanti che caratterizzano la collezione Phen. Dalla creazione e realizzazione della prima Phen Light, allo studio ed evoluzione di oggetti d’arredo quali contenitori, tavolini, vasi, sedute per l’in e l’out-door, fino a proposte per l’arredo urbano, quali vertical garden ed urban design spaziando nelle molteplici composizioni che Phen offre al suo fruitore.

Read More

Cadreg-heart

art-07

Seggiolina con forme natura multistrato marino certificato ecocompatibile tagliato a mano libera, assemblaggio ad incastro, colori ad acqua

creata per i piccoli ma riproducibile anche per i grandi

Dimesioni : 36 x 36 x 63 cm

art-08

Read More

art-05

SBDB creations è una piattaforma creativa da sempre impegnata attivamente nella sostenibilità invisibile.

SBDB produce Fotografia, Scultura effimera, Grafica e Comunicazione, Architettura e Design, Gastronomia.

Si continuas utilizando este sitio aceptas el uso de cookies. más información

Los ajustes de cookies de esta web están configurados para "permitir cookies" y así ofrecerte la mejor experiencia de navegación posible. Si sigues utilizando esta web sin cambiar tus ajustes de cookies o haces clic en "Aceptar" estarás dando tu consentimiento a esto.

Cerrar